Dimmi cosa posti e ti dirò chi sei: 4 maschi torinesi che non possono mancare tra gli amici Facebook

uomini torino ridereL’eroe degli Anelli. No, non quello fico, muscoloso, che scala il Rocciamelone con l’unghia del mignolo. Mi riferisco a quello con gli occhiali anni ’50, un marsupio che meglio non sapere cosa c’è dentro visto che se lo porta sempre legato alla panza, e la tessera fidelity nel Centro Supernerd Supergeek Supergdr. La sua divisa d’ordinanza è la tuta e va in giro con lo sguardo sperso perché è in screw. Conosce a memoria tutte le carte di Magic e Yu-Gi-Oh, parla di tappate e stappate ma non intende bottiglie. Per farlo godere prendetelo sottobraccio, appartatevi e pronunciate sottovoce al suo orecchio, ripetutamente, le dolci parole Topdeckami tutta…

Post tipo: immagini di carte, donne in abbigliamento medievale, eventi dai nomi altisonanti tipo Revenge o The Gathering, nani e barbari.

Il Tifoso FantaCALCIstico. Che sia granata o bianconero, la città (tutta Italia ora che ci penso) ne è piena. Ma questo sarebbe ancora il meno. Perché vuoi mica passare SOLO ogni domenica appiccicato a seguire le gesta epiche di Juventus o Torino, no? No, che domande. E lì si fa strada l’Idea Malefica, classificata nel peggior girone dell’Inferno: il fantacalcio.
Il fantacalcio è quella cosa che serve a perdere qualche soldo continuando a parlare di calcio ben oltre la domenica e bevendo qualche birretta ben oltre il sabato sera. Si comprano giocatori con misteriosi fantamiliardi, ci si forma una squadra e si affrontano quelle degli avversari, spesso colleghi di lavoro. Se ogni sabato il vostro uomo sobbalza improvvisamente dal divano o dal sedile della macchina, implora di passargli rapidamente il cellulare e salmodia sottovoce nomi mai sentiti, siete di fronte a un Tifoso FantaCALCIstico.

Post tipo: quagliarella de rossi pappappero misunportiere. in panca tevez pogba eavanticosì.

Il Gino Pilotino. Sì dai, sono sicura che lo state immaginando. Chiudete gli occhi e vi apparirà. Parole chiave: Abarth, squadra corse del Politecnico. A 10 anni si è costruito un cambio incastrando un righello fra due banchi di scuola. A 20 vuole diventare ingegnere Ferrari. A 25 è Alfista.
A proposito di questo argomento, una piccola richiesta pacata: tu, amico che mi fai zigzag davanti e sorpassi à la membre de seguge. Tu. La prossima volta ti presento una mia amica che fa rally, buona ma così buona che  persino il sapore delle ruote della sua MiTo è speciale. Se vai avanti così presto lo proverai.

Post tipo: foto della gare di rally a cui partecipa, venerazioni per il nuovo modello di Ferrari postato sull’omonima pagina, news sulle gare di F1, dichiarazioni pubbliche d’amore nei confronti della propria auto.

Il Politecnico Incallito. Lo riconoscete perché alla vostra innocua domanda “Questo è di plastica?” opporrà lo sguardo orripilato di una tartaruga in mezzo a una corsia di autostrada. Sì perché le cose non sono “attaccate” ma “termosaldate”, e il cancello non può essere in ferro perché il ferro è solo e soltanto un elemento chimico MA NON LO SAI???

Post tipo: reunion universitarie, stage in giro per il Mondo, progetti di ricerca, smadonnamenti causa esami. Ma vi stupirà con la passione per i viaggi e per lo sport. Oppure rientra in una delle categorie sopra indicate, nel qual caso beh mucha suerte 😀

Annunci

3 thoughts on “Dimmi cosa posti e ti dirò chi sei: 4 maschi torinesi che non possono mancare tra gli amici Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...